Elio Ruffo (pittore)

Scrivere anche poche righe sul Maestro Elio non è cosa facile, se non fosse che un grande aiuto giunge proprio dai suoi dipinti che “parlano” al cuore.
Opere dal sapore antico, buono, genuino, che con i loro mille messaggi retrospettivi tendono comunque al presente, alla speranza, con lo sguardo rivolto alle nuove generazioni. Messaggi celati magistralmente dall’autore, che dietro una voluta e apparente staticità, sono pronte però a slanciarsi in avanti e raccontare la loro storia a quelle anime curiose, preparate a raccoglierne il senso. In quello spazio emotivo dove la magica e gioviale percezione del cuore si fonde con l’intelletto; Al fine di evidenziare, con quell’essenzialità che solo i grandi riescono a imprimere, l’importanza delle più grandi emozioni umane. Una creazione artistica e stilistica, quella del Maestro Elio, frutto di una grande esperienza, di una forte passione eterogenea per l’arte che in molti dei suoi lavori è stimolata, probabilmente, anche da intensi sentimenti auto biografici.
Testo: Salvatore Orazio Sambataro (pittore)

Condividi questa pagina

2 commenti “Elio Ruffo (pittore)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *