Lo scatto di Nick Ut

Questo fotografo vietnamita nel 1973 scattò questa terribile foto della bimba nuda e in lacrime, mentre gravemente ustionata sulle braccia e sulla schiena scappava in strada dopo un attacco aereo al napalm.
Il fotografo, dopo lo scatto, soccorse la bambina portandola in ospedale. La bimba sopravvisse e Nick Ut racconta che ancora oggi la stessa lo chiama affettuosamente “zio Nick”.
Non credo serva commentare oltre, tranne per il fatto che tutt’oggi, in varie zone del mondo altri bambini soffrono a causa di guerre che per qualsiasi essere Umano, con una coscienza, dovrebbero risultare stupide e incomprensibili.

Condividi questa pagina