Lo scatto di Charles Clyde Ebbets (ex Hine)

La prima è la celebre foto, scattata il 19 settembre 1932 nella zona più alta del grattacielo allora RCA del Rockefeller Center, oggi GE Building. Lo scatto, fino alla scoperta del 2003, era stato erroneamente attribuito a Lewis Hine. Certo, Hine aveva avuto l’incarico di fotografare i lavori dell’Empire State Building dall’alto e per questo gli avevano perfino fatto anche un apposito punto di ripresa sospeso nel vuoto.
Ebbene, proprio nel 2003, dopo 70 anni, la moglie di un altro fotografo, Charles Clyde Ebbets, scopre che la foto da molti attribuita a Hine è invece del marito. Ovviamente non sarebbe bastato il ricordo della vedova, se non fosse che la stessa mostra altri negativi, ritrovati in soffitta. Pellicole nelle quali si vedono gli stessi operai mentre si distendono su travi sospese nel vuoto e si scambiano panini. Infine, ecco la prova definitiva: il fotografo Charles Clyde Ebbets che si accovaccia su una trave con la camera in mano.


Condividi questa pagina